FANDOM


rampollo famiglia nobile e ricca ultimo maschio di due fratelli e tre sorelle il più scavezzacollo e ribelle. Adorato dalla madre e spesso in contrasto col padre che lo avrebbe voluto più serio marziale e giudizioso. Nato nell’ isola di Bravos lascia la famiglia per i troppi contrasti paterni e perché odia la vita troppo signorile a cui è obbligato vuole qualcosa di più avventuroso, unica compagna del suo viaggio La giumenta di nobile razza Anstar (i cavalli più nobili che esistano, che possono vivere fino a cent'anni) a lui legata dalla nascita Estrella . Ha una voglia tipica della sua casata in un posto difficilmente accessibile (la chiappa). Sotto falso nome vive di espedienti ed ogni tipo di lavoro, sfrutta spesso la sua spada e il suo enorme talento di spadaccino per guadagnare qualche spicciolo al soldo di qualche mercante ma la vera svolta ci fu quando conobbe Berenice la Rossa la regina del circo viaggiante Attratto dalle sue malie
Rodomonte immi
cominciò A imparare il lancio dei coltelli acrobazie funambolismo etc etc Fino a quando quella bella vita (in giro per tutte le città dei regni) dovette finire perché Berenice lo ha beccato in equivoci atteggiamenti con la contorsionista (El Matasiette venne infine colto sul fatto dopo più di cento "marachelle"). E grazie alle sue conoscenze Berenice ha scatenato una vera e propria caccia all’ uomo. Volente o no ha dovuto iniziare una nuova vita tra i mari in mezzo alla peggior feccia dei pirati ☠️ Comunque fece parte di svariati equipaggi non poteva stare per troppo tempo al soldo di un capitano sia per la sua allergia all’ autorità ma soprattutto per i continui guai in cui prima o poi cacciava l’ equipaggio.Nell’ ultima impresa (quando faceva parte dei Pirati Tagliateste, peraltro presenti nel libro paga di Lathos Ademar sotto la voce "contrabbandieri") nell’ assalire una nave che in teoria doveva essere stracolma d oro a sentire il capitano si ritrovarono con una nave piena di cianfrusaglie ... ma piena di soldati armati fini ai denti e cannoni. Insospettito da tutto ciò una volta conquistato a caro prezzo il bottino seguii il capitano che cercava freneticamente qualcosa tra gli scaffali e nella cabina del capitano nemico... "chissà a cercare cosa forse questa mappa mappa che ho casualmente trovato prima di lui tra le pagine di un vecchio diario di bordo mi sarà scivolata per caso in tasca Mi sa che è tempo di nuove avventure lontano da qui". E' attualmente braccato sia dai mandanti di Berenice (in quanto traditore)  che dai Pirati Tagliateste (in quanto ladro di mappe), con buona pace di Lathos Ademar che dovrà mettere sul suo libro paga dei nuovi contrabbandieri.

El Matasiette ora si è unito alla combriccola di Lhatos Ademar in direzione Tregua di Kendoss , per "sdebitarsi" di averlo "aiutato"......

questo il racconto de El Matasiette in merito al primo incontro con Lathos Ademar, Ormack Rocciafiamma e Arya Morghulis (da verificarne la veridicità):

" In un secundo me trovo in fuga come el viento tra gli alberi in groppa alla mia fedele Estrella; ehi amigos avete già perso molti metri ma porque estos hombre continuano a inseguire el meravilloso Matasiette catturarme es un impresa impossibile e peligrosa. Lo ammetto ho forse dato troppo nell’ ojos alla taverna ma come potevo non far mirar alla Rubia che me sorrideva encantada L’ espectaculo della mia lama che danza nel viento. Fronte preziosa, Occhi Maramani, Fuma camino, Sgrana pagnotta, Vicolo del gozzo e Credenza del pa’ sono de nuevo sulle mie tracce bueno yo puedo entender che se la sono presa porque non ho detto a loro della mappa ma hombre L’ amistad tra pirati e ladrones non puede existir. Ciento navi avemos razziato e mil aventuras tra la Tierra e il mar hanno narrato delle nostre mirabolanti e temute gesta, ma esto nuevo evento la facienda della mapa non es por vosotros lo siento. El viento accarezza il mio viso mentre los ladrones sono siempre più lontani; ma che mirano i miei ojos!.Un Flaco dall’ aria ombrosa un nano macizo che me mira encantado e dos ninos indifesi, devo affrontare i ladrones este pobre personas non sanno el periglo che sta arrivando".

nota:

Parte della ciurma di pirati di cui faceva parte el Matasiette : Fronte Preziosa: chiamato così per il tatuaggio di una mappa tatuato sulla testa pelata Occhi Maramani: di origini lontane tipo Asiatiche del popolo dei Maramani molto ad est  Fuma camino: per via del lungo naso aquilino Vicolo del tozzo: il più subdolo ombroso e rapido con mille agganci tra i sobborghi Credenza del Pa’ (sta per pane): il più enorme e muscoloso di tutti Sgrana pagnotta: per via del meraviglioso sorriso di denti mancanti e gialli qualsiasi cosa mangia fa il tipico rumore di quando si sgranocchia del pane duro