FANDOM


LA CITTA' SCARLATTA

Citta scarlatta

Una delle Città Libere, lontano a sud, al confine col Deserto Pietroso. Famosa per la sua cosmopoliticità (c'è un mix di razze e popoli, umani e umanoidi, anche  gnolls), per la sua pericolosità (subire un agguato per essere rapinato è all'ordine del giorno, o meglio della notte), per  i suoi intrighi (qua è la Gilda dei Ladri Scarlatti che tira le redini del potere),   e quindi per le possibilità che può offrire ai cuori particolarmente arditi. 

E' sempre stata oggetto del desiderio dei Regni dei Venti , ed in particolare del Regno degli Alisei , quello più a sud. Ma finora non è mai riuscito nessuno a conquistarla, anche perchè tra le altre cose a difenderla c'è Tandras il Folle, uno degli Arcimaghi , che prese dimora tra le sue mura anni (o forse secoli?) or sono, e domina il panorama della città dall'alto della sua torre d'avorio fiammeggiante.

prosperità: moderata

popolazione: stabile 

difese: Guardia

altri tag gilda dei ladri, personalità (Demetrius), potere(politico), arcana, personalità (il folle), rovina (creature arcane), fuorilegge

png: Il Folle arcimago della torre arcana dovakiin, Demetrius capo della gilda dei ladri (mascherato) è una donna Aleena, Krokiis il saggio coboldo che vive col folle, Rag mendicante

luoghi di interesse: la torre d'avorio fiammeggiante dimora del Folle, le fogne i sotterranei della città luoghi pericolosi, il Dedalo della città luogo pericoloso dove dominano i ladri, locanda del serpente dorato oste borus, il gallo saltellante nel dedalo oste magro Argo copertura della gilda dei ladri.

Aggiornamento 1 la Setta del Serpente Nero e gli Artigli Reali hanno sconfitto Tandras il Folle e annientato la gilda dei ladri scarlatti. Serpente Nero ha raggiunto l'obiettivo di uccidere il Tandras il Dovakiin, ora il potere in città è in mano al Serpente Nero (togliere gilda dei ladri, togliere personalità (il folle), togliere arcana, mettere potere agli elfi oscuri (politico), mettere usurpazione, mettere gente che va via nuove leggi -popolazione, mettere ostilità (regni dei venti))