FANDOM


Originario di una delle ultime rocche naniche ancora esistenti(Karak-Andar ), Ormack è il secondogenito di quattro fratelli della famiglia Rocciafiamma. Il padre Hoilin è un alto fabbro della rocca e questo retaggio ha spinto
Ormack
inconsciamente il nano a seguire il credo del dio de La Forgia (o Ragnar in nanico), il dio artiere.
Negli anni la sua conoscenza del credo e il desiderio di mettersi alla prova, lo ha spinto a viaggiare e a uscire dal guscio sicuro della rocca: mosso da questi sentimenti ha deciso di accettare la missione di accompagnare il Gigante di Pietra Gorok nella ricerca della Pietra Purificatrice che avrebbe permesso alla razza mastodontica di riprendere a procreare.
Si instaura tra i due un profondo legame di rispetto, quasi un rapporto padre-figlio al contrario: con Gorok espansivo e sempre pronto alla sfida, mentre Ormack più diffidente e protettivo.
Dopo varie vicissitudini che li hanno portati a sventare una invasione di Gnoll alla Città Scarlatta , Ormack e Gorok hanno trovato la pietra e il ritorno a casa sembra scontato…
Tuttavia Ormack non può farlo: La Forgia ha parlato al nano dicendogli che adesso deve proteggere Dardan (un ragazzo privo di un retaggio passato chiaro, assai nebuloso e con uno strano medaglione al collo) salvato dalle segrete sotterranee degli Gnoll.
Il destino di Ormack è avvolto dal mistero: chi è in realtà il ragazzo e perché è tanto importante? E soprattutto perché La Forgia gli ha mostrato il volto di un giovane bravosiano che si fa chiamare El Matasiette ?